Dalla Vibrata ai Monti della Laga

Itinerario:
MartinsicuroTortoreto AltoColonnella • Controguerra • Corropoli •Sant’Omero
Civitella del TrontoGole del SalinelloSan GiacomoSan Vito (Valle Castellana) Casacata della Morricana

Un itinerario da fare in auto partendo dalla costa fino all’entroterra teramano. Punto di partenza sarà Martinsicuro, nella parte più settentrionale della costa abruzzese, interessante per i resti archeologici del Castrum Truentinum e per il cinquecentesco Torrione di avvistamento di Carlo V. La successiva sosta consigliata è nel borgo di Tortoreto Alto con l’imponente Torre dell’Orologio ed il Palazzo comunale del Settecento, per poi attraversare la Val Vibrata e visitare i borghi di Colonnella, Controguerra, Corropoli e Sant’Omero. Pochi chilometri per giungere a Civitella del Tronto con la sua Fortezza borbonica e dirigerci verso Ascoli Piceno, incontrando i sentieri per arrivare alle spettacolari Gole del Salinello, senza auto ovviamente. Salendo ancora verso San Giacomo si continua in direzione San Vito (Valle Castellana), un paesino abbandonato con edifici di epoca romanica. Dalla vicina Macchia da Sole, ammirando i ruderi di Castel Manfrino, si diramano diversi sentieri che si addentrano nei Monti della Laga, di cui il più praticabile è quello che porta fino alla Cascata della Morricana.

Fonte
https://www.costadeiparchi.it

Chiudi il menu
Share via